Il teleriscaldamento di Alessandria tra le eccellenze di “Linea Verde Life”

Alba, 16 novembre 2018

Sabato 24 novembre, alle 12.20, “Linea Verde Life”, programma di Rai Uno che mette al centro la sostenibilità urbana, dedicherà una puntata ad Alessandria, grazie alla convenzione stipulata tra Rai e Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria. I conduttori Chiara Giallonardo e Marcello Masi racconteranno la città attraverso la lente dell’innovazione, partendo dalle tradizioni, per approdare alle eccellenze industriali e tecnologiche. Tra queste è stata individuata anche la rete di teleriscaldamento che, dal 2014, distribuisce calore e acqua calda a circa 6 mila cittadini del quartiere Cristo. Un progetto che abbina le tecnologie più avanzate a una profonda attenzione per l’ambiente, realizzato con un investimento di quasi 10 milioni di euro da “Alessandria Calore” (società oggi controllata al 100 per cento dalla holding “Tlrnet”, nata dalla partnership tra il Gruppo EGEA e il fondo britannico “iCON Infrastructure”).

Marcello Masi arrivo centrale teleriscaldamento Egea Alessandria

Il viaggio alla scoperta del teleriscaldamento alessandrino partirà proprio da una delle abitazioni teleriscaldate, dove una famiglia illustrerà i benefici e l’efficienza del servizio. Incuriosito dalle parole dei coniugi incontrati, il conduttore Marcello Masi scenderà fin nelle cantine del condominio per scoprire l’impianto che sostituisce la vecchia caldaia e provvede a distribuire ai singoli appartamenti l’acqua calda proveniente dalla centrale. In sella a una bicicletta a pedalata assistita, anch’essa un’eccellenza di EGEA, i telespettatori saranno poi accompagnati nel cuore dell’impianto, la centrale, per “vedere da vicino” le tecnologie e i sistemi informatici che garantiscono la funzionalità del servizio; nel finale, tuffo nel nuovo progetto, ormai prossimo alla partenza, che consentirà di estendere, in sei anni, il teleriscaldamento a tutte le aree della città. Potrà allacciarsi chiunque lo desideri e risieda in un’area servita dal teleriscaldamento, quindi: edifici residenziali, pubblici, commerciali o industriali.

operai Egea al lavoro centrale teleriscaldamento Alessandria

I lavori, che partiranno nella primavera del 2019, porteranno alla realizzazione di una rete di 62 chilometri, capace di servire, con le migliori tecnologie disponibili e soluzioni a basso impatto, 780 edifici tra privati e pubblici. L’investimento, pari a circa 90 milioni di euro, verrà sostenuto da “Telenergia”, società nata dalla sinergia tra “Tlrnet”, holding controllata dal Gruppo EGEA, e la municipalizzata alessandrina AMAG. Il progetto, che prevede la creazione di una centrale di cogenerazione a Sud di Alessandria e di una centrale analoga a Nord, consentirà di ottimizzare il consumo di gas e di rimuovere un gran numero di caldaie poco efficienti e ad alto impatto ambientale, con notevoli benefici in termini di riduzione delle emissioni inquinanti. A tutto ciò si aggiungeranno significativi miglioramenti urbanistici, quali il rifacimento ex novo delle strade comunali e la realizzazione di nuovi spazi verdi.

Archivio Eventi: