Progetto Obiettivo albese – Unesco Carbon Free: Egea è partner tecnica

Alba, 20 dicembre 2019 / Tag: Gruppo Egea, Albese, Bocconi, Confindustria, Cuneese, Egea, energia, Politecnico di Torino, Provincia di Cuneo, Ricerca, territorio, Torino, Università Bocconi

Si è tenuta venerdì 20 dicembre nella Sala Consiliare del Comune di Alba la conferenza stampa che ha annunciato la partnership tecnica del Gruppo Egea per il Progetto Obiettivo Albese – Unesco Carbon Free.
L’iniziativa è frutto della collaborazione tra Associazioni di categoria, imprese, Enti Pubblici e Università per individuare azioni e servizi innovativi volti a ridurre le emissioni del gas serra nel Territorio del sito Unesco della Langa, del Barolo e delle Colline del Barbaresco e successivamente in tutta la Provincia di Cuneo. L’approccio al tema è estremamente innovativo: mentre esistono diversi esempi di un approccio “top-down” di implementazione delle azioni di sostenibilità, generalmente realizzate mediante un’idea politica di studio e realizzazione delle misure a livello di governance territoriale, il Progetto “Obiettivo Albese-Unesco Carbon Free” utilizzerà un approccio “bottom-up”: il punto di partenza sarà rappresentato da un’accurata conoscenza dei bisogni del territorio e delle sue peculiarità.

Conferenza stampa Carbon free

Il progetto avrà una durata complessiva di circa un anno per la prima fase e prevederà tre momenti.
1. Innanzitutto una prima analisi territoriale, che si occuperà di fornire una fotografia dello stato attuale dell’area territoriale di riferimento, identificando i confini e gli attuali consumi, riconducibili sia al settore energetico sia alla mobilità locale. L’obiettivo principale è definire la stima attuale delle emissioni di gas serra.
2. Lo step successivo si occuperà di analizzare differenti contesti pilota, ognuno dei quali rappresentativo di una tipologia di utenza (ad esempio: struttura alberghiera/ricettiva, impresa agricola/vitivinicola, piccola/media impresa, edificio residenziale).
3. L’ultimo momento di questa fase è relativo alle strategie territoriali e prevederà che sulla base dei risultati e delle azioni identificate venga valutata la replicabilità del progetto sul territorio e l’integrazione degli interventi di decarbonizzazione all’interno di strumenti di pianificazione territoriale.
Il Gruppo Egea, da sempre particolarmente attento alla tutela ambientale e, in aggiunta, profondamente coinvolto nei progetti sostenibili del proprio territorio di riferimento, è provider energetico del progetto, anello di congiunzione tra il territorio e gli studiosi, nonché partner tecnico capace di esprimere competenze tagliate su misura per le aree di “Provincia”. Le ricerche, con la collaborazione del Politecnico di Torino e dell’Università Bocconi di Milano, verranno applicate ad alcuni casi pilota che partiranno dal territorio albese e successivamente saranno estesi a tutta la Provincia di Cuneo.

Archivio News:

Filtra per Tag: