Il depuratore di Cherasco si rinnova

Cherasco, 22 febbraio 2016 / Tag: Ciclo idrico

Depuratore  Cherasco

In data odierna, 22 febbraio, è stata effettuata la consegna lavori per l’avvio degli interventi di rifacimento quasi integrale dell’impianto di depurazione al servizio della Città di Cherasco.

Il suo potenziamento e rinnovamento, dopo un lungo periodo di gestazione e con gli adeguamenti al progetto iniziale, come chiesto dagli Enti, comporterà (a carico del gestore Tecnoedil spa – Gruppo Egea) un costo di circa 1 milione di Euro, senza alcun contributo pubblico.

L’introduzione di nuove tecnologie ed il recupero di diversi manufatti che risalgono alla fine degli anni ’70 richiederà lavori che si completeranno entro la fine del 2016.

La Tecnoedil, che ha già rinnovato il depuratore di Bra e i depuratori di Canale d’Alba, di Sommariva Bosco e di Neive, completerà un programma di adeguamenti tecnologici con il rifacimento anche dei depuratori di località Bandito, a Bra (con avviamento lavori entro fine anno), e di Montà.

Gli interventi nel settore della depurazione delle acque reflue, con altri avviati o in corso di avviamento, hanno comportato negli ultimi quattro anni già oltre 5 milioni di euro di investimenti senza ricorrere ad alcun finanziamento pubblico.

Archivio News:

Filtra per Tag: